Come Risparmiare in Casa

Per salvaguardare l'ambiente e contemporaneamente risparmiare qualche decina di euro sulla bolletta segui queste semplici regole per risparmiare l'acqua durante le tue attività quotidiane in casa.

Per quanto riguarda l'uso della lavatrice per fare il bucato, cerca di seguire queste tre semplici regole. Per prima cosa avvia la lavatrice solo quando è completamente piena. Indossa i tuoi vestiti più di una volta prima di lavarli, riducendo così il numero di lavaggi settimanali con la lavatrice. Acquista una lavatrice che eviti gli sprechi.

acquaQuando fai la doccia, mentre l'acqua diventa calda non lasciarla scorrere per troppo tempo ma cerca di raccogliere con una bacinella l'acqua (che altrimenti sprecheresti) finché non diventa calda. Questa può essere usata per lavare qualcosa a mano o per lavare i pavimenti. Il riciclo di acqua pulita, che in caso contrario andrebbe gettata via, è un ottimo metodo per risparmiare.

Non lasciare l'acqua aperta mentre ti lavi i denti o ti fai la barba. Quando lavi i piatti, raccogli l'acqua in una bacinella o chiudi con un tappo il lavandino e, dopo aver sciacquato ed insaponato tutti i piatti, le pentole e le posate, risciacqua il tutto con l'acqua calda. Usa la lavastoviglie senza sciacquare prima tutti i piatti ed i bicchieri e avviala soltanto quando è completamente piena.

Non gettare mai via l'acqua che usi per cucinare o per lavare le verdure: questo liquido può essere riutilizzato come concime per le piante e per i fiori. Oltre a risparmiare, il tuo giardino ed i tuoi vasi diventeranno più rigogliosi che mai con un concime sano, non inquinante e naturale al cento per cento. Provare per credere.