Pizza e Dieta – Come Fare

La pizza è una delle golosità più gettonate, sostituisce egregiamente un pranzo o una cena, è un piatto unico e si può gustare anche se si è a dieta. Basta adottare qualche accorgimento.

La pizza ha le sue calorie, si sa che è un concentrato di carboidrati raffinati che fanno alzare rapidamente la glicemia e quindi predispongono al diabete e all'obesità proprio a causa dell'indice glicemico.

Tuttavia le calorie, l'indice glicemico e la probabilità che faccia ingrassare dipendono da diversi fattori.
La farina utilizzata, le dimensioni della pizza e soprattutto i condimenti e la farcitura.

In una pizza di medie dimensioni condita con pomodoro e formaggio, già solo la crosta di dimensioni regolari apporta da sola 212 calorie circa. Se ripiena come usano molti pizzaioli piuttosto creativi, la sola crosta apporta la bellezza di 360 calorie.

Quindi cominciamo a scegliere la nostra pizza con una crosta sottile, 169 le calorie.
Passiamo ora ai condimenti, cercando di scegliere una pizza cotta con poco olio a crudo e una farcitura di verdure, considerando che i formaggi fanno sballare vertiginosamente il bilancio calorico.

Una pizza con pomodoro e mozzarella apporta per 100 gr circa 270 calorie, 300 calorie quella bianca mentre per quella rossa siamo sulle 240 calorie sempre per una porzione da 100 gr.

Ogni aggiunta di olio o di formaggio fa aumentare le calorie per non parlare dell'aggiunta di salumi che contenendo molto sale causano ritenzione idrica.

Ma allora come va scelta la pizza per non appesantire il girovita? Non troppo spesso direi, una volta a settimana è più che sufficiente se negli altri giorni adottate un'alimentazione ipocalorica.

Considerate anche che gli antipasti e le fritturine varie che in molte pizzerie vi servono prima della pizza vera e propria apportano di per sè molte calorie, se ci aggiungiamo anche le bibite zuccherate e un dolce raggiungiamo tranquillamente le 1400-1500 calorie solo con questo pasto.

Quindi quando sapete di cenare con una pizza, a pranzo tenetevi leggeri magari con verdura e proteine. Con la pizza non assaggiate antipasti e evitate il dolce, abbinate alla stessa dell'acqua e sceglietela tipo ortolana e con una base composta da farina integrale e una crosta sottile.