Come Accorciare i Jeans

Quante volte hai comprato un jeans e hai dovuto accorciarlo? Ma come sai il bordo "fatto in casa" non viene mai come quello originale. Con un pò di fantasia ho escogitato un modo semplice per risolvere questo problema. In questa guida ti spiegherò come fare. Così avremo i nostri jeans della giusta misura e con un bordo alla moda.

Occorrente
Ago per il jeans
Spilli
Filo per imbastire
Filo resistente dello stesso colore del jeans
Centimetro da sarta
Forbici da sarta
Macchina da cucire

Per prima cosa devi prendere la misura del jeans appuntando uno spillo all'altezza desiderata. Basterà farlo solo ad una gamba perchè poi con la stessa misura farai il segno all'altra. Con il centimetro metti un altro spillo 1 cm più sopra del segno che avevi già preso perchè devi calcolare che utilizzerai il bordo. Metti tanti spilli intorno a tutta la circonferenza utilizzando il centimetro per essere precisa.

Imbastisci intorno alla prima gamba e poi con la stessa misura imbastisci anche l'altra. Fai dei punti molto larghi e visibili.in questo modo avrai il segno preciso di dove dovrai fare la piega al pantalone. Non tirare molto il filo, l'imbastitura deve essere morbida e non deve far arricciare il tessuto. Se vuoi puoi usare un ditale per evitare di farti male spingendo l'ago nel jeans che, come sai, è molto spessa come stoffa.

Fai una piega fino a far combaciare il bordo con il segno dell'imbastitura che avevi fatto per ogni gamba del pantalone e fermala con degli spilli. Ora potrai imbastire appena al di sotto del bordo. Ricorda che più vicino farai la cucitura e più preciso verrà il lavoro. Per questa imbastitura fai dei punti un po' più piccoli perchè devono restare ben fermi e non spostarsi quando poi andrai a fare la cucitura finale.

Come vedi nella foto, piegando il bordo dovrà combaciare perfettamente con il segno che avevi imbastitoto in precedenza. Questo è fondamentale per la perfetta riuscita, la cucitura dovrà essere completamente nascosta dal bordino.Una volta finito di imbastire entrambe le gambe, cuci a macchina col filo dello stesso colore del jeans. Se non hai la macchina da cucire puoi fare la cucitura a mano con punti molto piccoli e ravvicinati.

A questo punto devi tagliare il jeans in eccesso usando delle forbici da sarta cercando di mantenersi ad almeno un centimetro dalla cucitura. Fai la stessa operazione ad entrambe le gambe del pantalone. Poi passa a macchina a zig zag per evitare che il jeans si sfilacci, se non hai la macchina da cucire puoi ripulire con una cucitura a mano. Basterà passare dei punti larghi sul bordo tagliato e poi ritornare indietro in modo che si incrocino.

Infine fissa internamente il bordo della cucitura con qualche punto nascosto, facendo attenzione a non tirare molto il filo altrimenti potrebbe vedersi anche dal dritto del pantalone. Dopo aver finito lega i fili in modo da fissarli bene. Fai scaldare bene il ferro da stiro e stira la cucitura schiacciando bene. Per un risultato migliore metti sul jeans una pezzolina bagnata e poi stira più volte.