Come Costruire Tubo del Mare

Per creare l'effetto sonoro del mare ti insegnerò a costruire questo strumento musicale. Dopo averne costruiti tanti potrai creare, muovendoli tutti insieme, lo stesso suono delle onde del mare che si infrangono tra gli scogli. Il rumore infatti muterà a seconda della lunghezza del tubo che userai.

Occorrente
Martello
30 chiodi (la lunghezza non deve superare il raggio del tubo)
Spago
Vasetto di vetro
Tubo di cartone rigido (lungo 1 metro)
Semi, fagiolini, sassolini, sabbia, lenticchie
Cartoncino bianco
Matita
Gomma
Pennelli
Colori a tempera
Nastro adesivo di carta

Con il martello comincia ad inserire i chiodi nel tubo, seguendo una linea a spirale: se ti risulta difficile posizionare direttamente i chiodi, con una matita puoi disegnare sul tubo la traccia della spirale. Cerca di distanziare i chiodi l'uno dall'altro di almeno 2 cm: la spirale di chiodi serve a rallentare la "caduta" dei semi da un estremo all'altro del tubo. Se non ci fosse infatti, i semi cadrebbero tutti nello stesso momento e molto rapidamente, per cui non riusciresti ad ottenere l'effetto-mare. Quando hai inserito tutti i chiodi, osserva l'interno del tubo: si è formata una "rete" di chiodi.

Posiziona ora un'estremità del tubo sul cartoncino bianco. Con la matita segui l'imboccatura e disegna due cerchietti uguali, che avranno perciò la stessa misura delle due aperture del tubo: ti serviranno a chiuderlo. Con un paio di forbici ritaglia con cura i due dischetti. Taglia due piccole strisce di nastro adesivo di carta un po' più lunghe di un dischetto: applicale in modo da formare una croce. Questo è il "tappo" con cui chiuderai un'estremità del tubo.Fai aderire molto bene il dischetto alle estremità del tubo e premi il nastro adesivo di carta.Per assicurarti la chiusura del tappo fissalo con altri giri di nastro adesivo di carta, che premerai bene, in modo da farlo aderire perfettamente.

In questo momento hai un'estremità del tubo aperta ed una chiusa: inserisci attraverso quella aperta un pugno di semi. Possono essere tutti dello stesso tipo, oppure un mix di tutti i materiali che hai a disposizione (sabbia, ghiaia, lenticchie ecc.). Anche la quantità può variare, a seconda dell'effetto sonoro che vuoi ottenere. Con una mano chiudi l'estremità ancora aperta del tubo e fallo oscillare da sinistra verso destra e viceversa. Potrai così verificare la sonorità ed eventualmente correggerla, cambiando la quantità dei semi inseriti. Ottenuto l'effetto desiderato, sigilla l'altra estremità del tubo con il secondo dischetto di carta.

Questa è la fase di costruzione più creativa e completamente affidata al tuo gusto. Potrai dipingere il tubo di un solo colore, oppure più colori a fantasia. L'importante è usare dei colori a tempera non molto diluiti ed un pennello molto grande a punta piatta, per accelerare la posa del colore. Per creare un supporto al tuo strumento, dopo l'essiccazione del colore, applica uno spago piuttosto resistente: legalo alle due estremità in più giri e fermalo con una punta di colla vinilica. Darà al tuo tubo del are un tocco di raffinatezza in più.