Come Limitare Dispersioni di Calore in Casa

Tutti vorrebbero avere una casa sempre calda, senza troppe dispersioni di calore e soprattutto senza spendere una capitale.

In questa breve guida vedremo insieme alcuni accorgimenti che possiamo adottare tutti per pagare bollette meno care e avere un'abitazione più confortevole.

Con alcuni accorgimenti è possibile ottenere una casa più calda, abbassando le spese di gestione. Eccoti alcune indicazioni guida. Installa dei vetri doppi. I vetri singoli hanno una resistenza termica molto bassa, di conseguenza lasciano passare freddo e caldo con maggiore facilità. In inverno avrai una dispersione di calore molto elevata e tutto il caldo che produci in casa passerà attraverso il vetro singolo raffreddando l'ambiente interno. Se non sei in condizione di cambiare tutto il serramento puoi applicare un doppio vetro sopra a quello già esistente.

Isola i serramenti. Tutti i tipi di serramenti che hai in casa andrebbero sigillati in modo che non ci siano dispersioni di calore. I nuovi serramenti sono già predisposti per ridurre al minimo il passaggio di calore; se abiti in una casa vecchia con serramenti in legno pieni di spifferi dovrai isolarli con speciali guarnizioni. Risulta essere fondamentale trattenere il calore all'interno della stanza e anche un piccolo spiffero alla lunga potrebbe incidere sul risparmio energetico.

Scegli dei termosifoni con valvola termostatica. Risulta essere fondamentale poter scegliere la temperatura di ogni singola stanza, per esempio in cucina, grazie alla presenza di forno e fornelli potrai tenere una temperatura più bassa rispetto a quella della camera o del soggiorno. Le valvole termostatiche sono molto utili in quanto ti consentono anche di variare la temperature in base alle tue esigenze ed ai tuoi orari.

Fai i ricambi d'aria nelle ore più calde. Nelle case il ricambio d'aria è di vitale importanza per il benessere termo-igrometrico dell'ambiente. Ricordati però di aprire le finestre, nel limite del possibile, solo nelle ore più calde in modo da limitare la dispersione di calore. Tieni presente che più l'aria esterna che entra in casa è fredda e più dovrai consumare energia per portarla alla temperatura interna,

Regola la caldaia in modo opportuno. Di notte non è necessario che la caldaia rimanga accesa. Se proprio ti trovi in pieno inverno puoi attenuare la temperatura ma tenere la caldaia a pieno regime per tutto il giorno è vivamente sconsigliato. Regola invece la caldaia in modo che si accenda circa due ore prima del tuo risveglio. Sentirai un leggero tepore e non ti accorgerai che i termosifoni sono rimasti spenti per tutta la notte.

Chiudere persiani e tapparelle. Un gesto semplice ma molto efficace. Persiane e tapparelle sono come degli ostali che formano un'ulteriore barriera dietro alla finestra ed impediscono al calore di uscire. Abbassandole o chiudendole viene a formarsi una camera d'aria che trattiene il calore all'interno della casa. Ricordati quindi di chiuderle non appena fa buio, in modo da risparmiare tutta l'energia possibile.