Come Insegnare a Nuotare

In questa guida sono riportati alcuni suggerimenti su come insegnare a nuotare al proprio bambino.

Un semplice lezione pianificata insieme alla pazienza e al supporto rappresenta il giusto modo con cui approcciarsi ad un bambino che sta affrontando la sua prima lezione di nuoto. Mentre non tutti i bambini apprendono facilmente di seguito sono riportati alcuni semplici passi, in modo da assicurarsi che il vostro bambino sia sicuro e si diverta al tempo stesso.

Ogni volta che ci si trova in un posto nuovo, per un bambino rappresenta un lieve trauma, che può essere facilmente risolto tenendo il bambino sotto le ascelle e i piedi intorno, mentre si è in acqua in modo che si crei una situazione di comfort. Non bisogna dimenticarsi ma di sorridere e parlare per dimostrare che questo nuovo posto è divertente e interessante.

Dite al bambino di muovere le gambe,tenendolo sul bordo della piscina in modo da seguirlo meglio. Si può fare anche ponendo le mani sotto le ascelle e lasciare che muova solo le gambe. Con figli più grandi, si può utilizzare una tavoletta.

Fate le bolle con il bambino come lui calcia per abituarlo a mettere la faccia in acqua. A poco a poco cominciate ad insegnarli a trattenere il respiro e accompagnatelo sotto acqua. Una volta sotto, eseguite giochi sotto acqua per fargli aprire gli occhi.

Passate poi all’insegnamento del nuoto vero e proprio, fatto del coordinamento tra il movimento delle braccia e delle gambe, però partite con una distanza molto breve, per poi aumentare gradualmente la distanza.